Neve, l’esercito interviene in Veneto. Accumuli di neve senza precedenti

allerta_neve

L’esercito sta operando in Veneto con soldati e mezzi speciali per rimuovere la neve dalle strade e ripristinare almeno la viabilità principale. La neve ha interrotto la linea elettrica ad alta tensione tra Dobbiaco e Ponte Malon che fornisce energia all’alto Veneto. Situazione verso la normalità nel Bellunese dopo il blackout causato dalla neve che aveva lasciato senza energia 30mila abitazioni.

Livigno è tornata nuovamente raggiungibile anche dall’Italia, e non più soltanto dalla Svizzera. In Alto Adige tutti i passi sono ancora chiusi.

Nel Tirolo orientale due persone sono morte sotto le valanghe. Ancora neve a Cortina, dove si teme per la tenuta delle strade e dei tetti, sovrastati da cumuli di neve alti più di un metro.

image

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here