Eruzione Vesuvio, l’Osservatorio Vesuviano dell’ INGV smentisce quanto affermato da SkyTG24

eruzione-vesuvio-ingv

Dopo l’allarme lanciato da SkyTg24 nei giorni scorsi circa il rischio di una possibile ed imminente eruzione del Vesuvio è il Direttore dell’Osservatorio Vesuviano dell’INGV a prendere la parola smentendo quanto affermato dai 2 ricercatori «A tutti ribadisco che l’Osservatorio Vesuviano, sezione di Napoli dell’Ingv, è l’unico Ente che rileva e studia sistematicamente e con continuità i dati di monitoraggio delle aree vulcaniche campane: Vesuvio, Campi Flegrei ed Ischia, ed emette periodicamente bollettini che contengono tutte le informazioni rilevanti, nonché le eventuali variazioni di attività, su questi vulcani. I cittadini quindi, e gli stessi giornalisti, se desiderano avere notizie certificate ed aggiornate possono consultare il nostro sito web o rivolgersi ai colleghi di turno presenti in Sala Monitoraggio 24 ore su 24»

 

«Non esiste alcun lavoro pubblicato dalla rivista ‘Nature’ a firma congiunta dei ricercatori citati dai media che hanno diffuso notizie sul vulcano nei giorni scorsi. Il Vesuvio è un vulcano attivo, come i Campi Flegrei ed Ischia, quindi non c’è bisogno di alcuna nuova ‘scoperta’ per sapere che prima o poi potrà eruttare; possibile eruzione che però non è sicuramente imminente, visto che non c’è alcun segnale che distingua l’attuale attività da quella degli ultimi 71 anni, ossia quiescenza»

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here